Le piante da frutto non gratificano solo la vista, ma danno anche la soddisfazione di gustare i propri frutti e in pochi anni di coltivazione.

Noi proponiamo piante da frutto accompagnate da certificazione di Conformità Agricola Comunitaria e passaporto ove richiesto, garantendo l’ esenzione da fitopatologie.

Crescita in vivaio
Ogni pianta è allevata in pieno campo, con potature in primavera ed estate, che hanno lo scopo di favorire uno sviluppo maggiore ed uniforme.

MELO (Malus Communis)
Pianta d’origini antichissime, predilige i climi umidi e freddi, è infatti molto diffusa nelle aree
alpine. Il melo può raggiungere gli 8-10 metri d’altezza, produce frutti di forma tondeggiante
con dimensioni variabili causa le numerosissime varietà coltivate. È consigliato concimare
con concimi organici (es. letame) uniti a quelli chimici a base di azoto, fosforo, potassio.

PERO (Pyrus Communis)
Pianta antica, predilige i climi temperati, teme la siccità e i ristagni d’acqua; produce frutti di svariate forme e misure causa delle numerose varietà disponibili. Consigliato concimare ogni anno.

SUSINO (Prunus Domestica)
Pianta antica e longeva, produce frutti ovali con buccia violacea,giallastra o rossa, necessita di clima temperato.Consigliata concimazione annuale con concimi organici.

ALBICOCCO (Prunus Armeniaca)
L’albicocco preferisce un clima temperato-caldo con posizioni soleggianti e poco umide.
Produce frutti ovali con buccia di colore principalmente giallo. Preferibile concimare con concimi organici.

PESCO (Prunus Persica)
Pianta adatta ad un clima mediterraneo,sopporta sbalzi di temperatura ma è sensibile alle gelate primaverili. Produce frutti generalmente rotondeggianti dal colore giallastro-rosso dalla polpa gialla o bianca. La pianta propone svariate cultivar suddivise in Pesche, Nettarine e Percoche.

CILIEGIO (Prunus Avium)
Il ciliegio si distingue in acido (es. Amarene) o dolce, quest’ultimo produce due tipologie di frutti chiamati duroni, con polpa più croccante, o tenerine, con polpa più succosa. Importante la concimazione preferibilmente con prodotti organici.

KAKO (Diospyros)
Pianta a lenta crescita, longeva e non amante delle basse temperature, produce frutti generalmente a forma arrotondata dalla buccia giallastra talvolta tendente al rosso. Richiede una concimazione annuale da effettuare prima della fioritura.

FICO (FICUS CARICA)
Pianta rustica, non richiede particolari cure ma non ama le basse temperature, necessita di concimazioni annuali, con materiale organico (es. letame, stallatico).