La rosa

La Rosa è una pianta dalle mille sfaccettature, si può trovare in varie forme ed esistono tantissime varietà in commercio. Di seguito alcuni utili consigli generali di manutenzione:

Coltivazione

N trapianto di una Rosa è fondamentale una buona preparazione del terreno arricchito da stallatico, la messa a dimora va effettuata nei periodi autunnali o primaverili a seconda della zona, e alla fine del trapianto è consigliato mantenere ben bagnato il terreno, che deve anche essere ben drenato, considerando che la Rosa non ama i ristagni d’acqua.

Concimazione

Nella fase iniziale di trapianto è fondamentale una buona concimazione del terreno, successivamente è consigliata una concimazione ricca di fosforo e potassio alla formazione dei boccioli,mentre per preparare la pianta all’ inverno è necessario un aumento di fosforo.

Potatura

E’ necessario tagliare i rami secchi o danneggiati mentre è consigliabile non tagliare troppo i rami robusti e vigorosi. Il periodo più adatto per la potatura è quello primaverile in quanto è meno rischioso compromettere la pianta a causa di una possibile gelata. E’ consigliabile durante la fioritura, togliere dai rami i fiori appassiti per stimolare la crescita dei nuovi

Cura

La rosa è maggiormente soggetta allo sviluppo di malattie funginee tra i 12°/20°c con le prime piogge e la diminuzione della luce solare; per prevenire è necessario evitare di annaffiare le foglie e trattare con rame o prodotti fungicidi specifici.